Sottosezioni


     




L'attività mtb della
Sezione di Chivasso
è gemellata con la
Sezione di Volpiano


Cicloescursionismo in Mountain Bike 2017


6° Corso monotematico Intersezionale di Cicloescursionismo in mtb per alpinismo giovanile Trattandosi di un corso per bambini/e e ragazzi/e, la formazione sarà essenzialmente pratica e improntata al gioco e alla scoperta della montagna. Obiettivo didattico è formare cicloescursionisti in grado di praticare l’attività in piena sicurezza per sé e per gli altri, rispettando l’ambiente.

Volantino informativo 6° Corso monotematico Intersezionale di Cicloescursionismo in mtb per alpinismo giovanile


7° Corso Base di Cicloescursionismo (CE1) Si tratta di un corso di avvicinamento, finalizzato a fornire gli elementi per un primo approccio all’attività ciclescursionistica in mountain bike, in condizioni di sicurezza e di rispetto ambientale. Lo scopo è quello di mettere gli allievi in condizioni di affrontare in autonomia percorsi di tipo TC e MC*, ed è propedeutico per l'eventuale frequentazione del corso avanzato CE2.

Volantino informativo 7° Corso Base Intersezionale di Cicloescursionismo in mtb


Importante: Il Club Alpino Italiano promuove la cultura della sicurezza in montagna tuttavia la frequentazione della stessa comporta dei rischi oggettivi comunque inalienabili e indipendenti all’adesione di partecipazione all’escursione. Il partecipante pertanto dichiara esplicitamente di essere a conoscenza dei rischi oggettivi connessi alla frequentazione della montagna, di essere a conoscenza delle caratteristiche dell’escursione e di non avere alcuna patologia fisica che possa essere invalidante.

Calendario escursioni e Corsi

Scarica il programma gite

Scarica La scheda di adesione compilatela e inviatela per mail o consegnatela al capogita alla prima occasione.

8 marzo
Presentazione 7° Corso Base di Cicloescursionismo (CE1)

30 aprile
Vestignè, Castello di Masino, Azeglio, Lago di Viverone, Maglione, Moncrivello, Vestignè
Bel giro ad anello lungo le strade dell’Alta Via dell’Anfiteatro Morenico di Ivrea.!


14 maggio
Condove - Prarotto
Gita in collaborazione con la sezione di Ciriè. Percorso in Bassa Val di Susa, con salita prevalentemente su asfalto e discesa impegnativa su single track.


28 maggio
da Arenzano a Varazze
... dal Convento e Parco del deserto si arriva al P.so del Muraglione 394 mt. per sentiero si arriva al Santuario la Guardia panoramico per poi scendere su Varazze e rientrare con pista ciclabile ad Arenzano.

25 giugno
Forte Jafferau
... partendo da Gleise, passando per il Forte di Foens, Col Basset per giungere infine al Forte Jafferau dove un panorama mozzafiato a 360° ripagherà le nostre fatiche. Superato il Forte, la discesa inizialmente BC ...

01 - 02 luglio
Valle Stura
1° giorno, i 5 colli del Vallone di S. Anna
2° giorno, il Colle Stau, giro ad anello


09 luglio
Raduno interregionale LPV 2017
A cura della Sezione CAI di Pinerolo; seguiranno comunicazioni e informazioni dettagliate.

23 luglio
Col e Point de la Croix (2379-2460 m)
Gita gemellata con il CAI di Chieri
Dal parcheggio per il Colle San Carlo a quota 1285m


06 agosto
Col Leynir 3084 m
Spartiacque tra Val di Rhêmes e piana del Nivolet. Bellissima ed impegnativa gita di alta montagna sui sentieri reali con qualche portage fino ad arrivare ai caratteristici sabbioni del Taou Blanc.


10 settembre
Caserma della Mulattiera, 2430 m
Le vecchie strade militari e gli aspri territori di confine della Alta Val di Susa.

Dislivello: 1300m - Lunghezza: 25km - Difficoltà: MC+ / BC. Capigita: Enrico Garoia (ASE-C) e Beppe Savoca.
30 settembre - 01 ottobre
Il Triangolo Lariano
Bellissimo percorso, lungo ed impegnativo ma di gran soddisfazione e molto panoramico che attraversa in verticale il cosiddetto “Triangolo Lariano”, cioè il territorio compreso tra i due rami del Lago di Como

Capigita: Alfonso Mucciante (AE-C) ed Enrico Massucco (ASE-C)
Si richiede l'adesione anticipata per prenotazione Albergo - seguiranno informazioni in seguito
07 ottobre
Panorami in Val Pellice: la Sea di Torre
Pedalata pomeridiana adatta a tutti con magnifiche viste sulla Val Pellice e sulla Valle Angrogna

Dislivello: 750m circa - Lunghezza: 19km - Difficoltà: MC+ / MC. Capigita: Enrico Commisso (ASE-C) e Paolo Maccone.
8 ottobre
I dintorni del Santuario di Crea
Piacevole itinerario ad anello tra la periferia di Asti ed il Santuario di Crea tra le dolci colline monferrine

Difficoltà:TC / TC+ - Lunghezza: 40 km - Dislivello: 600 m Capigita: Valter Bivanti e Roberto Morra


Informazioni generali
Obbligatoria l'iscrizione al CAI.
Per i non iscritti al CAI sono ammesse due uscite di prova.
È OBBLIGATORIO L’USO DEL CASCO
L’organizzazione declina ogni responsabilità per eventuali incidenti e danni a cose o persone.
Quota di partecipazione a gita:
SOCI 2 euro (comprensiva di assicurazione infortuni), NON SOCI 13 euro comprensiva di assicurazione - SOCI minorenni gratis, NON SOCI minorenni 8 euro (per l'assicurazione).
Informazioni: mtb@caichivasso.it

Codice di Autoregolamentazione del Cicloescursionista

Scala delle Difficoltà per escursioni di Cicloescursionista


Capigita e Accompagnatori di Cicloescursionismo MTB:



Recapiti telefonici:
Bivanti Beppe 347.0137991
Bivanti Valter 349.7719152
Cenna Daniela (ASE-C) 328.5503625
Commisso Enrico (ASE-C) 377.4115465 Cai Volpiano
Garoia Enrico (ASE-C) 347.0702311 Cai Volpiano
Maccone Paolo 335.6144312 Cai Volpiano
Marchetti Luca (AE-C) 349.880.15.29
Marchetti Sergio 338.3334565
Massucco Enrico (ASE-C) 348.7401501
Morra Roberto 338.5494831
Mucciante Alfonso (AE-C) 011.910.13.39 - 347.4162122
Pistono Tiziano (AE-C) 393.9903066
Salassa Beppe (AE-C) 320.9608213
Savoca Beppe 340.8238736
Samartinaro Fabio (AE-C) 347.4021590

AE-C : Accompagnatore di Cicloescursionismo
ASE-C : Accompagnatore sezionale di Cicloescursionismo
aASE-C: Aspirante Accompagnatore sezionale di Cicloescursionismo

Album fotografici

Album 1
Album 2


Regolamento
Lo scopo delle gite è quello di trascorrere una giornata in compagnia, nel massimo della sicurezza e nel pieno rispetto per l’ambiente: ogni decisione, azione e reazione da parte dei Capigita, così come di ciascun partecipante, deve sempre rapportarsi a tale considerazione.
Le escursioni non sono gare e qualunque forma di agonismo, anche amichevole, è vietata.
Le decisioni dei Capigita devono essere scrupolosamente rispettate, sia prima che durante l'escursione.
Sono assolutamente da escludere le iniziative personali: chi si discosta dal gruppo di propria iniziativa o non segue le indicazioni dei responsabili se ne assume la piena responsabilità.
Il Capogita, qualora le condizioni atmosferiche, del percorso e delle condizioni fisico/tecniche dei partecipanti non siano favorevoli potranno variare la località e il percorso in programma o annullare l’escursione.
Tutti i partecipanti, senza distinzione alcuna, sono obbligati a prestare soccorso e comunque a collaborare in caso di necessità.
Nel caso di percorrenza di strade aperte al traffico veicolare, tutti i partecipanti devono attenersi alle disposizioni del vigente Codice della Strada.
Alle gite che presentano particolari difficoltà possono partecipare solo coloro che, ad insindacabile giudizio del Capogita o del gruppo accompagnatori, abbiano dimostrato nelle uscite precedenti di possedere i requisiti minimi indispensabili per affrontare in sicurezza il percorso in programma.
Possono essere esclusi dalle gite coloro che nelle gite precedenti si siano comportati difformemente dallo spirito del Gruppo, ad insindacabile parere del capogita o del gruppo accompagnatori.
L'uso del casco è obbligatorio: esso deve essere mantenuto correttamente posizionato e allacciato per l'intera durata della gita, con la sola esclusione delle pause.
I Capigita si configurano come persone volontarie che agiscono gratuitamente e il cui accompagnamento costituisce prestazione di mera cortesia.









12 aprile -  Da Mazzè a Ivrea



Club Alpino Italiano
Sezione di Chivasso
Via del Castello 8
10034 Chivasso (To)
Tel. 011.910.20.48
info@caichivasso.it
Credits

Area Riservata