Sottosezione di Gassino

Sede e contatti:
Via Bussolino Centro, 16 - Frazione Bussolino Alto - 10090 Gassino Torinese
Email: cai_gassino@libero.it

CALENDARIO APERTURA SEDE 2024
giovedì dalle 20,30 alle 21,30 in Strada Bussolino Centro 16
APRILE 4 18  
MAGGIO 16 30  
GIUGNO 6 20  
LUGLIO 4 18  
AGOSTO 1 29  
SETTEMBRE 5 19  
OTTOBRE 3 17  31
NOVEMBRE 14 28  
DICEMBRE 5 12  


Nel periodo invernale, in caso di nevicate, la sede potrebbe essere chiusa in quanto la strada per raggiungere il CAI è esposta a nord.

Periodo di chiusura:

  • tra Natale ed Epifania
  • nei mesi di luglio e agosto (fatta eccezione per quei giovedì che precedono un'escursione o altre iniziative della domenica successiva, dove la Sede è obbligatoriamente aperta)

Si consiglia comunque di telefonare prima di recarsi in sede (333.4626525 - 011.9606893).
 


Membri del Consiglio Direttivo

Reggente Franco MOSSINO
Segretario Mario VOLPATO
Consiglieri Giulio BORDIGA, Vincenzo DE PAOLI, Franco MOSSINO, Guido VITTONE
Tesoriere Mario VOLPATO
Revisore dei Conti Vincenzo DE PAOLI
Biblioteca e uso PC Franco MOSSINO
Attività con SCI Guido VITTONE
Sentieri della Collina Franco MOSSINO

 

Calendario 2024 uscite sociali della Sottosezione

1 maggio

Tra vigne e noccioleti di San Martino Alfieri (Asti)- RINVIATA A SABATO 4 MAGGIO
Interessante e suggestiva escursione tra le colline nel panoramico paese del Roero con alcune interessanti curiosità come la big bench e la casa della moglie di Garibaldi.
Difficoltà: T/E (Tempo totale circa 5h)
Dislivello: 300 m. circa (percorso collinare)
Responsabile: Gianni Capello 3316040886 - Franco Mossino 3334626525 - Franca Merlo 3471247805

18 maggio

Sentiero Granin e Colle del Pian Spergiurati 2036 m. - RINVIATA A DOMENICA 19 MAGGIO
Interessante e panoramica escursione nel vallone di Scalaro sulle "tracce" di Aldo Forlino appassionato frequentatore dei sentieri e delle vette che sovrastano Quincinetto suo paese d'adozione che gli ha dedicato il sentiero che da Manservera sale a Scalaro
Difficoltà: E
Dislivello: 900 m.
Responsabile: Gianni Capello 3316040886 - Franco Mossino 3334626525 - Franca Merlo 3471247805

9 giugno

Lago Dres 2087 m. - RINVIATA A DATA DA DESTINARSI
Dal lago di Ceresole Reale si attraversa la diga e si prende un ampio sentiero che dopo poco si biforca verso due direttrici di marcia, da un lato verso il Passo della Crocetta, dall'altro verso il Lago di Dres. Superato il rio principale, il percorso si snoda entro uno dei più interessanti boschi di conifere del Parco, sia per la ricchezza di essenze rappresentate, (larice, abete rosso, abete bianco, pino cembro), sia per l'imponenza di alcuni esemplari.
Difficoltà: E
Dislivello: m.500 circa
Responsabile: Gianni Capello 3316040886 - Franco Mossino 3334626525 - Franca Merlo 3471247805

7 luglio

Punta delle Lance 2228 m.
Cima panoramica delle valli di Lanzo da Pian Benot Usseglio
Difficoltà: E
Dislivello: 600 m.
Responsabile: Franco Mossino 3334626525 - Gianni Capello 3316040886 - Franca Merlo 3471247805

3 agosto

Colle Barant 2373 m. Val Pellice
Spartiacque tra due valloni con vista sulla Conca del Prà
Difficoltà: E
Dislivello: 520 m.
Responsabile: Franco Mossino 3334626525 - Gianni Capello 3316040886 - Franca Merlo 3471247805

31 agosto

Rifugio Chabod 2750 m.
Al cospetto del Gran Paradiso, Val Valsavarenche
Difficoltà: E
Dislivello: 880 m.
Responsabile: Franco Mossino 3334626525 - Gianni Capello 3316040886 - Franca Merlo 3471247805

22 settembre

Giro borgate di Ostana 1600 m
Valle Po, alla scoperta di alcune borgate ben conservate con vista sul Monviso
Difficoltà: T/E
Dislivello: 450 m.
Responsabile: Franco Mossino 3334626525 - Gianni Capello 3316040886 - Franca Merlo 3471247805

5 ottobre

Basso Monferrato 250 m.
Sulle dolci colline del Basso Monferrato tra San Salvatore e Lu.
Difficoltà: T/E
Responsabile: Gianni Capello 3316040886 - Franco Mossino 3334626525 - Franca Merlo 3471247805

 


La nostra storia

La Sottosezione di Gassino nasce ufficialmente il 1° gennaio del 1946 nella sede centrale di Chivasso presenti i sig.ri Muzio Guido, presidente Anselmi Francesco, vicepresidente Scarso Vincenzo, segretario ed i consiglieri sig.ri Felistocco Evelina, Rivetti geom. ,Carlon Ros rag. Oscar e Vigone Emilio.
Passano così circa 40 anni nei quali il C.A.I. di Gassino vive alterne vicende, momenti lieti e momenti di difficoltà fino a quando agli inizi degli anni settanta se ne sono perse le tracce.
Il giorno 1 febbraio 1983 nella seduta del Consiglio del C.A.I. di Chivasso il presidente Muzio Piersandro, figlio del past president Muzio Guido, esprimeva parere favorevole alla ricostruzione della SottoSezione di Gassino grazie al promotore responsabile sig. Mello Luciano il quale aveva fatto formale richiesta per il riconoscimento della Sottosezione presentando un numero elevato di firme di gassinesi appassionati di montagna i quali chiedevano a gran voce la riapertura appunto della loro sede.
I nomi di questi appassionati sono: Mello Luciano, Golzio Paolo, Banda Roberto, Raineri Roberto, Altina Firmino, Volpato Mario, Demichela Mario, Faletti Mario, Piccinini Mauro, Maino Marco, Giordano Marco, Gobbini Paolo, Sosso Giovanni, Bosticco Giorgio.

I reggenti della SottoSezione di Gassino da allora sono stati:

  • 1983-1988 Mello Luciano
  • 1988-1993 Perrone Giovanni
  • 1993-1997 Piccinini Mauro
  • 1997-2004 Vittone Guido
  • 2004-2007 Mello Luciano
  • 2007-2013 Volpato Mario
  • Dal 2013 Franco Mossino

In questo periodo le attività attinenti alla montagna sono state numerose e gratificanti in quanto si è spaziato dai corsi di alpinismo ai corsi di cascate ghiacciate e di alpinismo giovanile, inoltre durante tutto l'anno si sono succedute uscite di escursionismo, di alpinismo, di mountain-bike e di parapendio. Oltre a tutto questo, numerose sono state le attività sulla neve, dallo sci-alpinismo allo sci sulle piste allo sci fuori pista e allo sci di fondo, tutto questo fatto per accontentare i nostri soci che nel frattempo sono arrivati ad essere un centinaio.

Il fiore all' occhiello di questi anni è stata certamente la scalata dimostrativa al campanile della chiesa dello Spirito Santo, certamente la chiesa più famosa di Gassino, questo succedeva il giorno 9 settembre 1985 in una bella serata con molti occhi di gassinesi che osservavano stupiti le imprese degli scalatori.
Questi sono alcuni dei frammenti della multiforme attività che hanno caratterizzato questi anni, che ha saputo dare momenti di passione, di emozione, di dedizione e di solidarietà ai soci e ai cittadini grazie anche alle famose merende sinoire organizzate da Luciano Mello e che erano solite chiudere una bella gita passata in montagna.
Luciano Mello purtroppo recentemente ci ha lasciati.
Ultimamente l'attuale consiglio direttivo organizza uscite di escursionismo dal più facile a quello più impegnativo, tenendo tuttavia in considerazione qualsiasi iniziativa che possa essere svolta in montagna o sulle nostre colline. La collina torinese merita un discorso a parte, in quanto la nostra Sottosezione è impegnata a gestire e a manutenere 10 percorsi tra i più belli del nostro territorio e con l’ aiuto dei soci sta provvedendo a dotarli di segnali indicatori. Si segnala inoltre la Grande Traversata della Collina (GTC) che unisce Moncalieri a Chivasso con un solo lunghissimo percorso, una parte del quale transita nel nostro territorio.
Un accenno anche alla Via Francigena, questo percorso arriva da Torino-San Mauro, passa per Castiglione e transita quindi nel centro storico di Gassino per poi proseguire lungo il canale e raggiungere Chivasso.
Invitiamo quindi tutti gli appassionati della collina a dotarsi della cartina numero 2 ed a cominciare a percorrere le varie stradine che dal centro storico vi porteranno alle frazioni di Bussolino, Bardassano oppure ad uno dei "bric" che circondano Gassino.
Non meno importanti delle attività all' aria aperta sono le numerose mostre organizzate in questi anni e le serate di diapositive che richiamavano un pubblico curioso e ammirato di fronte a scenari favolosi o di fronte ai colori incredibili che possono trovarsi sul petalo di un fiore. Tuttavia il momento forse più bello dell'anno è la giornata dedicata alla visita di un luogo importante dal punto di vista naturalistico o storico a cui segue il pranzo sociale, solitamente questo incontro viene organizzato nel mese di ottobre.

Se qualcuno vuole avvicinarsi alla montagna in compagnia di persone che vi diano fiducia, non deve fare altro che venirci a trovare nella nostra sede di Via Bussolino Centro, 16 - Frazione Bussolino Alto, Gassino Torinese, tutti i giovedì sera dalle ore 20,30 alle 21,30.