Tesseramento

Il Club Alpino Italiano è un mondo aperto. Aperto a tutti coloro che sentono la passione per la natura, condividono il rispetto dell'ambiente, provano meraviglia per la montagna, la scoperta della cultura e la solidarietà tra gli uomini.
Iscriversi al Club Alpino Italiano significa entrare a far parte di una grande famiglia, presente dal 1863 (Chivasso dal 1922) e che conta oggi oltre 300 mila soci in tutta Italia. Sono persone associate dalla stessa passione per l'alpinismo, praticato in tutte le sue manifestazioni, la conoscenza e lo studio delle montagne, in particolare di quelle italiane, e la difesa del loro ambiente naturale.

Perché iscriversi al CAI?

Per le ragioni ideali che accomunano gli amanti della montagna e anche per quelle pratiche che riguardano coloro che la frequentano, equivale anche a sostenere un'associazione che da sempre opera, sotto i vari aspetti pratici, culturali ed ambientali, per la montagna, per la tutela delle risorse ed il miglioramento socio-economico delle popolazioni locali. Significa accrescere la propria esperienza, perfezionare la propria tecnica, approfondire la cultura, aggiornare le nozioni alpinistiche ed escursionistiche, conoscere dal di dentro il mondo della montagna che affascina e attrae per la sua ricchezza ambientale, per la storia e la civiltà e infine, ma non ultima, significa trovare nuovi amici.
Diventare soci del CAI, però, non deve voler dire solo godere delle agevolazioni che ne derivano ma certamente deve significare porre a disposizione dell'Associazione la propria disponibilità e impegno personale perché altri, soprattutto i giovani, fruiscano di questi benefici. Oltre alla diffusione e alla conoscenza della montagna gli scopi del CAI prevedono l'organizzazione di corsi e attività di escursionismo, alpinismo, sci-alpinismo, giovanili, mountain bike, speleologia e naturalistiche. A chi si avvicina per la prima volta alla montagna l'esperienza del CAI garantisce i consigli tecnici che sono alla base di un approccio corretto e sicuro. Inoltre i rifugi e i bivacchi del CAI costituiscono un indispensabile riferimento per tutti gli alpinisti, con una diffusione su tutto il territorio italiano e con condizioni e prezzi di particolare favore per i soci.
Da non dimenticare la fondamentale opera del CAI per il soccorso degli infortunati in montagna, attraverso i volontari del Corpo Nazionale Soccorso Alpino e Speleologico - CNSAS. L'associazione al CAI fornisce una assicurazione per coprire le spese del soccorso.

I soci sono suddivisi in tre categorie:

  • socio ordinario: tutti coloro che hanno oltre 18 anni di età;
  • socio familiare: persona maggiorenne conviventi nel nucleo familiare del socio ordinario;
  • socio giovane: tutti coloro che non hanno ancora raggiunta la maggiore età (per il 2022 nati nel 2005 e anni seguenti).
  • socio ordinario juniores: coloro che hanno età compresa tra 18 e 25 anni (nati negli anni dal 1997 al 2004)

 

Le quote associative per l'anno 2022 sono le seguenti:

  • socio ordinario 44 euro;
  • socio familiare 23 euro;
  • socio ordinari juniores (eta’compresa tra 18 e 25 anni - nati negli anni dal 1997 al 2004) 23 euro;
  • socio giovane 16 euro, dal secondo socio giovane nel nucleo familiare 9 euro;

I nuovi soci dovranno versare anche la quota di ammissione e prima iscrizione di 5 euro.

Per i nuovi soci giovani la sezione offre un pernottamento gratuito per il Rifugio Guido Muzio ai Chiapili di Ceresole Reale.

Per l'iscrizione al CAI occorre:

  • una foto tessera;
  • la compilazione della domanda di adesione
    scarica domanda adesione nuovo socio scarica domanda adesione nuovo socio minorenne
    N.B.: per i soci familiari (aventi un socio ordinario in famiglia con stessa residenza) sul modulo va anche indicato il nome del socio ordinario di riferimento
     
  • il rilascio del consenso al trattamento dei dati personali con sottoscrizione all'informativa ai sensi della ex art.13 D.Lgs 196/2003;
  • per i minori occorre la firma sulla domanda di adesione e il consenso al trattamento dei dati personali da parte di un genitore e/o tutore;
  • per il rinnovo è sufficiente ritirare l'apposito bollino annuale da applicare sulla tessera.

Con l'iscrizione il socio riceve il seguente materiale e documentazione:

  1. statuto e regolamento generale del CAI;
  2. statuto della Sezione di Chivasso;
  3. distintivo a scudetto per i soci Ordinari e Famigliari;
  4. distintivo alpinismo giovanile per il socio Giovane;
  5. i programmi dell'attività sezionale e dei Corsi della Scuola;
  6. l'iscrizione alla "newsletter" sezionale (su richiesta);
  7. l'ultimo numero del notiziario sezionale "Centoottantatre".

Rinnovo iscrizione per l'anno 2022:

Per coloro che devono rinnovare l'adesione si ricorda che il termine ultimo è il 31 Marzo di ciascun anno, data in cui scade l'assicurazione per gli interventi di soccorso alpino, la copertura assicurativa infortuni e l'invio delle pubblicazioni.
Per il rinnovo è sufficiente ritirare l'apposito bollino annuale da applicare sulla tessera, dietro pagamento della quota associativa annuale.
È possibile rinnovare con le seguenti modalità:

  • presso la Sede (Via del Castello, 8 - Chivasso) nei seguenti orari:
    • Martedì dalle 10.00 alle 11.30 (tranne il mese di Agosto)
    • Venerdì dalle 21.00 alle 22.30 (tranne i mesi di Luglio e Agosto)
  • presso le Sottosezioni
  • tramite bonifico sul conto corrente bancario (ATTENZIONE: MODALITÀ DI PAGAMENTO VALIDA SOLO DAL 01/01/2022).

Per il bonifico utilizzare il conto corrente bancario IT23N 02008 30370 00000 1389768  (Paese: IT - Cin Eur: 23 - Cin: N - Abi: 02008 - Cab: 30370 - c/c: 000001389768) di Unicredit Banca, Agenzia Chivasso, via Torino 72. Intestato a Club Alpino Italiano, Sezione di Chivasso 
e inviare un'email all'indirizzo: tesseramento@caichivasso.it specificando:

  • i nominativi del rinnovo;
  • l'importo del bonifico;
  • l'indirizzo di residenza al quale verranno spediti i bollini;
  • un recapito telefonico per eventuali informazioni;
  • il numero di CRO (indicativo del bonifico) se indicato.

L'importo versato dovrà essere maggiorato di euro 1, quale contributo delle spese di spedizione dei bollini.
NOTA IMPORTANTE: il rinnovo decorrerà dal ricevimento di risposta all'email inviata a tesseramento@caichivasso.it per comunicare il versamento effettuato.

 

Vantaggi per i Soci

L'associazione al CAI, oltre a consentire la partecipazione a tutte le iniziative delle sezioni, garantisce:

  • la copertura assicurativa per gli interventi di soccorso alpino in tutta Europa, sia durante l'attività con il CAI che durante quella individuale;
  • la copertura assicurativa infortuni per tutti i soci in tutte le attivita' e iniziative istituzionali organizzate sia dalle strutture centrali che da quelle periferiche del CAI;
  • il trattamento agevolato nei Rifugi del CAI e di tutte le Associazioni alpinistiche aderenti all'UIAA con cui vige il trattamento di reciprocità;
  • partecipare alle attività e corsi istituiti dagli Organi tecnici centrali, dalle Sezioni e dalle Sottosezioni e a tutte le manifestazioni da esse organizzate (gite, escursioni, conferenze, proiezioni, ecc.) secondo i rispettivi regolamenti frequentare l'attività e i corsi delle varie discipline organizzati dalle Sezioni e dalle Scuole;
  • l'invio gratuito della rivista "montagne 360" (mensile) e del periodico della nostra sezione "183". Il notiziario "Lo scarpone" è disponibile solo on line sul sito del CAI Centrale www.cai.it;
  • agevolazioni particolari per l'acquisto di pubblicazioni sociali quali guide e manuali;
  • ammissione al prestito libri della nostra biblioteca sezionale;
  • utilizzo di materiale tecnico, bibliografico e cartografico della Sezione.

Trasferimenti da altre Sezioni

Coloro che sono già iscritti al CAI presso altre Sezioni ed intendessero trasferirsi presso la nostra Sezione, possono ritirare direttamente il bollino di rinnovo annuale presso la nostra Sezione. L'addetto al tesseramento provvederà a dare informazione del trasferimento, con apposita modulistica, alla Sezione di provenienza del socio ed alla Sede Centrale.

 

Coperture ASSICURATIVE 2022 per i SOCI

POLIZZA INFORTUNI SOCI IN ATTIVITA’ SOCIALE
Massimali Combinazione A:
Caso morte € 55.000,00
Caso invalidità permanente € 80.000,00
Rimborso spese di cura € 2.000,00 (Franchigia € 200,00)
Premio: compreso nella quota associativa.

Massimali Combinazione B:
Caso morte € 110.000,00
Caso invalidità permanente € 160.000,00
Rimborso spese di cura € 2.000,00 (Franchigia € 200,00)
Premio aggiuntivo annuo per accedere alla combinazione B: € 4,60.

  • Soci in regola con il tesseramento 2021 che rinnovano per il 2022: la garanzia si estende sino al 31/03/2023; possono richiedere l’attivazione del massimale integrativo al costo di € 4,60. Se la richiesta è successiva al rinnovo non sono previsti ratei del premio assicurativo; 
  • nuovi Soci: sono coperti dalla polizza infortuni a partire dal giorno successivo all’iscrizione (anche nel periodo 1° novembre – 31 dicembre 2021), a condizione che risultino registrati nella piattaforma di Tesseramento; possono optare per il massimale combinazione B al costo di € 4,60. Se la richiesta è successiva al rinnovo non sono previsti ratei del premio assicurativo. La garanzia si estende sino al 31/03/2023.

POLIZZA SOCCORSO ALPINO IN EUROPA
VALIDA ANCHE IN ATTIVITA’ PERSONALE
Premio: compreso nella quota associativa.

  • Soci in regola con il tesseramento 2021 che rinnovano per il 2022: La garanzia si estende sino al 31/03/2023; 
  • nuovi Soci: la garanzia è attiva dal giorno successivo all’iscrizione (anche nel periodo 1° novembre – 31 dicembre 2021) a condizione che risultino registrati nella piattaforma di Tesseramento.

Massimale per Socio
Rimborso spese: fino a € 25.000,00.
Diaria da ricovero ospedaliero: € 20,00/giorno per massimo 30 giorni.
Massimale per assistenza medico psicologo per gli eredi: fino a € 3.000,00/Socio.
Si precisa che la polizza è a rimborso dietro presentazione delle spese già sostenute.
Solo in caso di morte il rimborso delle spese di recupero e trasporto salma sarà effettuato direttamente dalla compagnia assicuratrice.

POLIZZA DI RESPONSABILITA’ CIVILE IN ATTIVITA’ ISTITUZIONALE (INCLUSO SU PISTA DA SCI)
Per i Soci in regola con il tesseramento è attiva la copertura di responsabilità civile in attività istituzionale.
I non Soci, che partecipano alle attività istituzionali, sono automaticamente assicurati per la responsabilità civile verso terzi.
Le garanzie sono prestate senza applicazione di franchigia.

 

Coperture ASSICURATIVE SOCI in attività individuale

POLIZZA INFORTUNI IN ATTIVITA’ INDIVIDUALE
Per tutti i Soci in regola con il Tesseramento 2022 sarà possibile attivare una polizza personale contro gli infortuni che dovessero derivare dall’attività personale propriamente detta in uno dei contesti tipici di operatività del nostro Sodalizio (alpinismo, escursionismo, speleologia, scialpinismo, etc.).
La polizza coprirà tutti gli ambiti di attività tipiche del Sodalizio, senza limiti di difficoltà e di territorio, ed avrà durata annuale, dal 1° gennaio al 31 dicembre 2022.
Tale copertura è attivata dalla Sezione, su richiesta del Socio mediante il
Modulo 11, attraverso la piattaforma di Tesseramento e la copertura sarà operante dalle ore 24:00 del giorno di inserimento nella piattaforma di Tesseramento.
Una copia del
Modulo 11, redatto in duplice copia debitamente compilato e sottoscritto, dovrà essere consegnata, come ricevuta, al Socio e una copia dovrà essere conservata a cura della Sezione.
La polizza è stipulata a Contraenza Club Alpino Italiano e non dà alcun diritto a detrazione fiscale.

Massimale Combinazione A:
Morte: € 55.000,00
Invalidità permanente: € 80.000,00
Spese di cura: € 2.000,00 (Franchigia € 200,00)
Indennità giornaliera per ricovero: € 30,00
Premio annuale: € 122,00

Massimale Combinazione B:
Morte: € 110.000,00
Invalidità permanente: € 160.000,00
Spese di cura: € 2.000,00 (Franchigia € 200,00)
Indennità giornaliera per ricovero: € 30,00
Premio annuale: € 244,00

POLIZZA RESPONSABILITA’ CIVILE IN ATTIVITA’ INDIVIDUALE (INCLUSO SU PISTA DA SCI)
I Soci in regola con il Tesseramento 2022 possono attivare una polizza di Responsabilità Civile che tiene indenni - previa corresponsione del relativo premio – di quanto si debba pagare, quali civilmente responsabili ai sensi di legge, a titolo di risarcimento (capitali, interessi, spese) per danni involontariamente cagionati a terzi per morte, per lesioni personali e per danneggiamento a cose, in conseguenza di un fatto verificatosi durante lo svolgimento delle attività personali, purché attinenti al rischio alpinistico, escursionistico o comunque connesso alle finalità del CAI (di cui all’art 1 dello Statuto vigente).

Nella garanzia sono compresi il Socio che vi ha aderito unitamente alle persone comprese nel nucleo familiare, ed i figli minorenni anche se non conviventi, purché regolarmente Soci per l’anno 2022.
La polizza avrà durata annuale, dal 1° gennaio al 31 dicembre 2022.
Tale copertura è attivata dalla Sezione, su richiesta del Socio mediante il
Modulo 12, attraverso la piattaforma di Tesseramento e la copertura sarà operante dalle ore 24:00 del giorno di inserimento nella piattaforma di Tesseramento.
Una copia del
Modulo 12, redatto in duplice copia debitamente compilato e sottoscritto, dovrà essere consegnata, come ricevuta al Socio e una copia dovrà essere conservata a cura della Sezione.
Premio annuale: € 12,50.

Scarica Modulo 11            Scarica Modulo 12

 

Importanti chiarimenti

Le Sezioni, in quanto associazioni di diritto privato dotate di autonoma soggettività, sono responsabili ai fini civilistici delle attività sezionali organizzate per le quali la Sede Centrale, Ente Pubblico ai sensi della legge 91/1963, garantisce la copertura assicurativa RC senza tuttavia essere il soggetto chiamato a risponderne giuridicamente.
Queste sono le polizze assicurative attualmente in vigore per i soci CAI:

  • responsabilità civile verso terzi: è attivata automaticamente dal CAI Centrale dal momento in cui ogni nuovo socio è iscritto nell'elenco soci tenuto nella sede di Milano. Significa che siamo coperti da garanzia assicurativa nel caso un nostro comportamento causi un danno a terze persone o a cose. La copertura sussiste solo ed esclusivamente per i partecipanti ad un'attività sezionale, cioè per attività ufficialmente organizzate da una Sezione, e prevista nel calendario pubblicato dalla stessa, e sono escluse le attività agonistiche, ma sono comprese le gare sociali di qualunque tipo. In caso di sinistro, occorre tempestivamente avvertire la Sezione e la Sede Centrale (ufficio assicurazioni) con lettera raccomandata con ricevuta AR, spiegando l'accaduto. Per le segnalazioni di danno inviate dalle Sezioni fa fede la data di ricezione indicata dal CAI Centrale nella ricevuta di ritorno. L'assicurazione decade se il socio non rinnova l'iscrizione entro il 31 marzo di ogni anno;
  • soccorso alpino per i soci: l'intervento del soccorso organizzato (Corpo Nazionale del Soccorso Alpino) è gratuito per i soci in regola con il pagamento del tesseramento. Qualora l'intervento comportasse per il socio esborso di denaro, questo potrà essergli rimborsato facendo debita denuncia dell'accaduto alla sede di Milano del Soccorso Alpino. La copertura sussiste solo per i soci, si estende a tutto il Continente Europeo e non comprende eventi dipendenti da alpinismo agonistico e di spettacolo;
  • infortuni nelle gite e nei corsi: dal 1 Gennaio 2009 e' attiva la copertura assicurativa per tutti i soci. Per le gite sociali, la copertura infortuni puo' essere estesa, se richiesta, da occasionali partecipanti non soci, tramite segnalazione nominativa al CAI centrale entro le ore 24 del giorno precedente la gita, con pagamento della quota prevista;
  • polizza legale: dal 2007 è attiva a favore dei soci in regola con il tesseramento anche la polizza tutela legale. Significa che ogni socio verrà rimborsato per certi massimali di quanto dovrà pagare a professionisti o consulenti per la difesa dei suoi interessi in sede stragiudiziale e giudiziale.

Informazioni

Per qualsiasi altra informazione su iscrizioni, rinnovi, assicurazioni e vantaggi per i Soci, inviare un'email a: tesseramento@caichivasso.it