Escursionismo

Escursionismo 2024

La Sezione propone ogni anno, a soci e simpatizzanti, un nutrito calendario di escursioni preparato in stretta collaborazione con le nostre Sottosezioni. Montagna per tutti, gita dopo gita cresce l'allenamento e si può essere più ardimentosi. Appagante il piacere del raggiungimento della meta o della vetta, ma ancor più il piacere di condividere con amici questi momenti magici.

Vai al “Calendario gite 2024”

 

Gite intersezionali CVL: il raggruppamento di Sezioni "Intersezionale Canavese e Valli di Lanzo" nasce alla fine dell'anno 2000. Importante momento nella storia delle 12 Sezioni che si attivarono per costituire formalmente un coordinamento sovvrasezionale con lo scopo di intraprendere iniziative comuni per rafforzare la presenza del Club Alpino Italiano nella nostra area di influenza. Oggi con il recente ingresso delle Sezioni di Pino Torinese e Val della Torre, sono 14 le Sezioni del raggruppamento Intersezionale. Fra le iniziative che coinvolgono i soci, il comune programma escursonistico. Un giovedì al mese, a turno, le Sezioni gestiscono le gite programmate.
Vai al “Calendario gite 2024 del CVL”

 

In cammino sulle colline del Po.  Andare per sentieri … nel 2024 (Coordinamento Sentieri della Collina Torinese)
Percorrere i sentieri è piacevole quando sono in ordine e non deturpati da rifiuti, ben percorribili e non invasi da erbacce, rovi, arbusti e tronchi secchi, non scivolosi e senza frane o smottamenti.

Vai al calendario gite "In cammino sulle colline del Po.  Andare per sentieri … nel 2024”

 

Regolamento di partecipazione alle escursioni sociali

Scala delle difficoltà - Escursionismo   Scala delle difficoltà - Ferrate

Ancora una volta vorremmo che in molti potessero dire "con il CAI è meglio!"

 

Accompagnatori di Escursionismo

Bologna Enrico 3465734288
Boni Claudia 3385937294
Bono Laura 3319178341
Capello Gianni 3316040886
Capirone Adriano 3771510451
Chiadò Danilo 3316018676
Clara Maria Teresa 3386428614
Cortese Germano 3408985659
Ferrero Varsino Alssandro (AE EEA EAI) 3338247760
Ferrero Varsino Enrico (ONC) 3926567931
Gallenca Lino 3481385785
Ghio Roberto (ONC) 3470668964
Giolo Ermes 3474142143
Malvasia Angelo 3387371722
Masino Simone (AE) 3280451686
Merlo Franca 3471247805
Monti Carla 3669511923
Mossino Franco 3334626525
Musso Catia 3382076921
Nicola Carla 3381762321
Piretto Giovanni 3917519840
Rebora Laura (ONC) 3389719211
Verga Mario 3338827379


 

AE: Accompagnatore di Escursionismo
ASE: Accompagnatore sezionale di Escursionismo
EEA: Accompagnatore su Vie Ferrate
EAI: Accompagnatore in ambiente innevato

 

Calendario gite 2024

LEGGERE ATTENTAMENTE: Per la partecipazione è obbligatorio avere l’equipaggiamento idoneo. Scarponi da montagna con suola scolpita adatti alle difficoltà del percorso. Indumenti in grado di affrontare sia il caldo che il freddo, il vento e la pioggia. Consigliati i bastoncini da trekking regolabili in altezza. Nella stagione estiva occhiali da sole e crema solare. Normalmente pranzo al sacco e bevande per l’intera giornata.
Le escursioni proposte hanno ambientazione e difficoltà diverse tra loro, si è cercato così di andare incontro alle diverse preferenze dei soci. Per ogni escursione accanto al titolo è indicata l’altitudine massima che si raggiunge, tenerne in considerazione per l’abbigliamento da portare; quote oltre i 3000 metri in caso di maltempo possono avere basse temperature anche in estate. Sono indicate inoltre difficoltà del percorso e dislivello positivo che insieme indicano l’impegno e la preparazione necessari per effettuare l’escursione.

15 marzo

Presentazione programma escursioni 2024
Sede della Sezione, via del Castello 8 – Chivasso alle ore 21.00

23 marzo

Notturna sul sentiero Berruti
Tradizionale camminata in occasione della luna piena di marzo sul sentiero che collega Chivasso a Castagneto Po e Bric del Vaj
Difficoltà: T/E - Dislivello: m.400

Informazioni e iscrizioni: Gianni Capello 3316040886 - Angelo Malvasia 3387371722

24 marzo

Da Candia a Montalenghe sui sentieri delle Pietre Bianche
Partenza presso il lago di Candia. Escursione tra le colline moreniche tra Candia e Montalenghe in un gradevole ambiente boscoso. Passeggiata facile, adatta a tutti
Difficoltà: T - Tempo percorrenza: 6 ore totali
Dislivello: 300m. circa

Informazioni e iscrizioni: Mario Verga 3338827379 - Danilo Chiadò 3316018676 - foglizzo@caichivasso.it

7 aprile

Da Varigotti a Noli
Il tratto di costa che va da Noli a Varigotti nel ponente ligure, col suo mare color turchese, è semplicemente meraviglioso. Oltre a spiagge e calette in cui fare il bagno o prendere il sole, c’è la possibilità di osservare tutta questa bellezza dall’alto, percorrendo un sentiero che collega i due borghi regalando panorami mozzafiato e qualche chicca. Viaggio in pullman.
Difficoltà: T/E
Dislivello: 280 metri circa
Responsabile: Alessandro Ferrero 3338247760, Carla Nicola, Email: aleferva61@gmail.com

14 aprile

Rifugio Alpe Bellono Val Gallenca 1200 m
Piacevole escursione sulle boscose pendici del Monte Soglio e Cima Mares lungo una sterrata che ci porta all’Alpe Bellono presso cui è ubicato il rifugio omonimo, struttura privata non gestita.
Difficoltà: E
Dislivello: 544 m.
Responsabile: Laura Bono 3319178341 (anche Whatsapp), Germano Cortese 3408985659 (anche Whatsapp)

26 aprile - 2 maggio

Trekking di primavera
Per il 2024 si propone il SELVAGGIO BLU, percorso a tappe di 5 giorni sulla costa orientale della Sardegna definito il più bello e avventuroso trekking d’Europa, si svolge in un ambiente selvaggio di foreste di lecci e ginepri, caverne, canyon e scogliere a picco sul mare. Quattro pernottamenti in tenda e due in hotel o B&B. Due opzioni di percorso: uno escursionistico EE con piccoli tratti attrezzati di gradini e scalette ed un percorso più alpinistico con passaggi verticali di arrampicata e discesa con corda. Ogni giorno circa 1000 m. di dislivello e 8 ore di cammino
Responsabile: Carla Monti 3669511923 - Angelo Malvasia 3387371722

1 maggio

Tra vigne e noccioleti di San Martino Alfieri (Asti)
Interessante e suggestiva escursione tra le colline nel panoramico paese del Roero con alcune interessanti curiosità come la big bench e la casa della moglie di Garibaldi.
Difficoltà: T/E (Tempo totale circa 5h)
Dislivello: 300 m. circa (percorso collinare)
Responsabile: Gianni Capello 3316040886 - Franco Mossino 3334626525 - Franca Merlo 3471247805

3-9 maggio

Trekking di primavera (secondo turno)
SELVAGGIO BLU, percorso a tappe di 5 giorni sulla costa orientale della Sardegna definito il più bello e avventuroso trekking d’Europa, si svolge in un ambiente selvaggio di foreste di lecci e ginepri, caverne, canyon e scogliere a picco sul mare. Quattro pernottamenti in tenda e due in hotel o B&B. Percorso escursionistico EE con tratti alpinistici, passaggi verticali di arrampicata e discesa con corda. Ogni giorno circa 1000 m. di dislivello e 8 ore di cammino.
Responsabile: Carla Monti 3669511923 - Giovanni Piretto 3917519840

5 maggio

Anello delle borgate di Ingria 1300 m.
Partenza da Ingria. Bella escursione ad anello che ci porterà a scoprire borgate nascoste e un mondo rurale ancora vivo nella bassa Valle Soana verso le pendici della Quinseina
Difficoltà: E
Dislivello: 400m.
Responsabile: Adriano Capirone 3771510451 - Danilo Chiadò 3316018676

5 maggio

Anello Conca di Entracque e visita guidata al Centro Uomini e Lupi – Entracque (CN)
Nel parco delle Alpi Marittime visita al Centro Faunistico Uomini e Lupi.
Dopo l'escursione e la pausa pranzo ci porteremo al Centro Faunistico Uomini e Lupi, dove effettueremo la visita guidata (costo 15 euro a persona, Pagamento ANTICIPATO) della durata di circa 90 minuti
ATTENZIONE: PAGAMENTO VISITA GUIDATA DA ANTICIPARE ENTRO IL 14 APRILE!!!
IBAN:
IT23N 02008 30370 00000 1389768 - intestato CAI Chivasso - causale: Gita 5 maggio

Informazioni e iscrizioni: Laura Rebora 3389719211 - la_rebora@yahoo.it

18 maggio

Sentiero Granin e Colle del Pian Spergiurati 2036 m.
Interressante e panoramica escursione nel vallone di Scalaro sulle "tracce" di Aldo Forlino appassionato frequentatore dei sentieri e delle vette che sovrastano Quincinetto suo paese d'adozione che gli ha dedicato il sentiero che da Manserva sale a Scalaro
Difficoltà: E
Dislivello: 900 m.
Responsabile: Gianni Capello 3316040886 - Franco Mossino 3334626525 - Franca Merlo 3471247805

19 maggio

Anello di Lemie Valle di Viù 1000 m.
Partenza presso il ponte vecchio della Frazione di Forno. Anello attorno alla frazione di Lemie in bassa valle di Viù in cui verranno toccate diverse antiche borgate e chiesette. L’itinerario si svolge per la maggior parte in un fresco e rigoglioso ambiente boschivo.
Difficoltà: E
Dislivello: 560 m.
Responsabile: Lino Gallenca 3481385785 - Catia Musso 3382076921

26 maggio

Cascate di Stroppia 2300 m. da Chiappera
Forse non sono le più famose, ma le cascate di Stroppia sono le più alte d’Italia. Con un salto di quasi 500 metri sono le più spettacolari del nostro Paese. Incredibili a vedersi, raggiungono il massimo della loro bellezza tra la tarda primavera e l’inizio estate, per poi scomparire in estate, quando il livello dell’acqua del lago Niera che le approvvigiona si abbassa
Difficoltà: E
Dislivello: m.650
Responsabile: Alessandro Ferrero 3338247760 - Carla Nicola, Email: aleferva61@gmail.com

2 giugno

Vallone della Balma 2000 m.
Escursione naturalistica in Val Sangone in collaborazione con i Guardiaparco del Parco Alpi Cozie (neve permettendo) saliremo nel vallone della Balma ubicato nel Parco Orsiera Rocciavré, verso il rifugio omonimo gestito dal CAI di Coazze che si trova a 1986 m. di altitudine, eventuale estensione del percorso verso i laghi della Balma. Un’occasione per poter conoscere e approfondire flora e fauna del parco.
Difficoltà: E
Dislivello: circa 900/1000 metri
Responsabile: Roberto Ghio 3470668964, Laura Rebora 3389719211

9 giugno

Lago Dres 2090 m.
Da Ceresole Reale valle Orco, da un grande lago ad uno piccolo tra pinete e ruscelli. In compagnia dei soci del CAI Biella.
Difficoltà: E
Dislivello: m.600
Responsabile: Gianni Capello 3316040886 - Franco Mossino 3334626525 - Franca Merlo 3471247805

16 giugno

Rifugio Alpetto 2268 m. da Crissolo
Poco distante dall’attuale rifugio sorse, nel 1866, la prima struttura ricettiva del Club Alpino Italiano, il ricovero dell'Alpetto, che costituiva un punto d'appoggio nella salita al Monviso dalla Valle Po. La struttura del vecchio ricovero è stata trasformata in Museo degli albori dell'alpinismo nel 2011
Difficoltà: EE
Dislivello: m.1000
Responsabile: Alessandro Ferrero 3338247760 - Carla Nicola, Email: aleferva61@gmail.com

22 giugno

Rifugio Quintino Sella al Monviso 2640 m
Alla scoperta del Monviso e del suo ambiente, sorgente del Po, lago Fiorenza, lago Chiaretto, lago Grande di Viso, lago Lausetto e lago Superiore di Pian del Re. Percorso ad anello
Difficoltà: E
Dislivello: 850 m.
Responsabile: Angelo Malvasia 3387371722 - Claudia Boni 3385937294

23 giugno

Casa di caccia Vittoria 2010 m. Val Soana
Partenza da Forzo frazione di Ronco Canavese. Bella escursione in un angolo poco conosciuto del Vallone di Forzo che ci consentirà di raggiungere il casotto di caccia del Parco Nazionale del Gran Paradiso
Difficoltà: E
Dislivello: 830 m.
Responsabile: Adriano Capirone 3771510451 - Danilo Chiadò 3316018676

29 giugno

Ferrata Batteria Alta del Petite Vallon 2208 m.
Itinerario sulle pendici del monte Chaberton con partenza da Claviere, si percorrono le due batterie di fine 1800.
Difficoltà: AD
Dislivello: 580 m.
Responsabile: Simone Masino 3280451686, Ermes Giolo 3474142143

29-30 giugno

Monte Rocciavré 2776 m
Ampio percorso ad anello nel Parco Orsiera Rocciavré con salita alle cime Rocciavré, Rubinet, Loson e passaggio per i colli Rubinet, Loson, Balma e Roussa. Escursione di due giorni con pernottamento al Rifugio Balma.
Difficoltà: EE
Dislivello: 800 m. primo giorno e 950 m. il secondo giorno
Responsabile: Angelo Malvasia 3387371722 - Claudia Boni 3385937294

7 luglio

Punta delle Lance 2228 m.
Cima panoramica delle valli di Lanzo da Pian Benot Usseglio
Difficoltà: E
Dislivello: 600 m.
Responsabile: Franco Mossino 3334626525 - Gianni Capello 3316040886 - Franca Merlo 3471247805

14 luglio

Monte Granero 3171m. da pian del Re
È una notevole piramide rocciosa, facilmente visibile e riconoscibile da lontano, dalla quale si può godere un'ottima vista del Monviso. Si trova vicina al più basso Monte Meidassa, dalla forma molto simile. La sommità è costituita da due cime, separate da uno stretto intaglio: Cima Sud (la più elevata) e Cima Nord
Difficoltà: EE/F
Dislivello: 1100 m.
Responsabile: Alessandro Ferrero 3338247760 Email: aleferva61@gmail.com - Angelo Malvasia 3387371722

21 luglio

Lago Lazin 2100 m. Valle Soana
Partenza da Lasinetto frazione di Ronco Canavese. Escursione lunga in ambiente solitario e selvaggio, ripagata dalla meta del lago, adagiato in una amena conca con bella vista sul monte Colombo
Difficoltà:E
Dislivello: 1080 m.
Responsabile: Adriano Capirone 3771510451 - Mario Verga 3338827379

27-27 luglio

Punta Tersiva 3512 m.
Punta Tersiva una imponente piramide tra Cogne e Champorcher, la salita viene divisa in due giorni per attenuare i 1750 m. di dislivello ed il lungo percorso di 25 km. Il primo giorno si raggiunge il rifugio Grauson per poi proseguire fino ai quattro laghi Lussert. Il secondo giorno si raggiunge Punta Tersiva aggirando il ghiacciao Tessonet e poi dal colle della Tersiva si prosegue per cresta. La parte finale del percorso classificato F non richiede attrezzature ma avviene su tracce di sentiero molto esposto e terreno friabile e cedevole
Difficoltà: EE/F
Dislivello: 1100 m. primo giorno e 1150 m. il secondo giorno
Responsabile: Angelo Malvasia 3387371722 - Claudia Boni 3385937294

28 luglio

Sentiero Frassati Val Maira 2540 m
Uno tra i percorsi più affascinanti della valle Maira, si parte dalla Sorgenti del Maira in località Saretto, si sale al Passo della Cavalla (caserma) con bunker, si transita presso il colle delle Munie (valico con la FR), poi al lago Visaisa con il Bivacco Bonelli e discesa nuovamente alle sorgenti del Maira.
Difficoltà: E
Dislivello: 950 m. - Percorso 15,0 km
Responsabile: Roberto Ghio 3470668964 - Laura Rebora 3389719211

1-4 agosto

Trekking Val Formazza 3374 m.
Con un trekking di quattro giorni da rifugio a rifugio vengono raggruppate le due classiche della Val Formazza, il giro dei rifugi ed il giro dei tre passi con salita alla Punta Valrossa e Blinnenhorn cima svizzera, la più alta della Val Formazza. Pernottamento ai rifugi: Claudio e Bruno, Città di Busto e Maria Luisa.
Difficoltà: EE
Dislivello: ogni giorno circa 1000 m. di dislivello con 8 ore di cammino
Responsabile: Angelo Malvasia 3387371722 - Carla Monti 3669511923

3 agosto

Colle Barant 2373 m. Val Pellice
Spartiacque tra due valloni con vista sulla Conca del Prà
Difficoltà: E
Dislivello: 520 m.
Responsabile: Franco Mossino 3334626525 - Gianni Capello 3316040886 - Franca Merlo 3471247805

10 agosto

Rifugio Coda 2280 m. Valle di Gressoney
Partenza da Pian Coumarial frazione di Fontainemore. Escursione ad anello a cavallo tra la valle di Gressoney e le alpi biellesi fino a raggiungere il Rifugio Delfo e Agostino Coda, affacciato sulla pianura padana da cui nelle giornate limpide si gode di un ampio panorama che spazia fino alle Alpi Marittime
Difficoltà: E
Dislivello: 830 m.
Responsabile: Danilo Chiadò 3316018676 - Mario Verga 3338827379

11 agosto

Monte Camino 2391 m.
Salita al monte Camino da Pian Coumarial, giro ad anello con partenza da Pian Coumarial, passaggio al rif. Barma e arrivo sulla conca di Oropa nel biellese
Difficoltà: EE - Lunghezza percorso 18 Km
Dislivello: 1250 m.
Responsabile: Simone Masino 3280451686, Ermes Giolo 3474142143

18 agosto

Colle del Carro 3122 m
Spettacolare escursione che, partendo dal Lago Serrù, si inoltra nel Vallone del Carro, in ambiente glaciale, fino ad arrivare al colle di comunicazione con il versante francese delle Levanne. Ultimo tratto attrezzato da affrontare in sicurezza
Difficoltà: EEA
Dislivello: 1000 m.
Responsabile: Giovanni Piretto 3917519840, Maria Teresa Clara 3386428614

25 agosto

Grand Tournalin 3370 m
Imponente montagna che domina la conca di Cheneil, collocata sul contrafforte tra la Valle di Valtournanche e la Valle d’Ayas, offre uno spettacolare panorama sul Cervino e Monte Rosa. Itinerario senza particolari difficoltà ma con alcuni passaggi esposti nell’ultimo tratto
Difficoltà: EE
Dislivello: 1356 m.
Responsabile: Giovanni Piretto 3917519840 - Maria Teresa Clara 3386428614

31 agosto

Rifugio Chabod 2750 m.
Al cospetto del Gran Paradiso, Val Valsavarenche
Difficoltà: E
Dislivello: 880 m.
Responsabile: Franco Mossino 3334626525 - Gianni Capello 3316040886 - Franca Merlo 3471247805

8 settembre

Colle della Croce 2300 m.
Bella e panoramica escursione. La prima parte si volge sulla sterrata che porta alla splendida Conca del Prà. La seconda parte si inerpica su ottima mulattiera militare fino al Colle, da dove di gode un ottimo panorama sul Monviso e i suoi satelliti. Visuale chiusa invece sul lato francese
Difficoltà: E
Dislivello: 1075 m.
Responsabile: Alessandro Ferrero 3338247760 - Carla Nicola, Email: aleferva61@gmail.com

13-14 settembre

Alba sul Testa Grigia 3314 m.
La Testa Grigia è la massima elevazione del contrafforte tra la Val d’Ayas e la Valle di Gressoney. Per la sua posizione isolata e la sua altezza è uno dei più rinomati belvedere della Valle d’Aosta. Saliremo al bivacco Lateltin per il pernottamento (3137 m.) per essere la mattina seguente sulla cima ad ammirare il sorgere del sole.
Difficoltà: EE (un passaggio di 2° grado)
Dislivello: 1137 m. primo giorno e 233 m. il secondo giorno.
Responsabile: Giovanni Piretto 3917519840 - Angelo Malvasia 3387371722

15 settembre

Escursione Interregionale LPV
Escursione organizzata dalla Sezione CAI di Mondovì in occasione del centenario di fondazione della Sezione. Maggiori informazioni saranno inviate con newsletter e pubblicate sul sito della sezione.

22 settembre

Bivacco Gontier Valle di Cogne 2310 m.
Partenza da Sylvenoire frazione di Cogne. Escursione lunga che parte da un piccolo villaggio prima di Cogne che ripaga della fatica con la superba vista della parete est della Grivola che domina indisturbata l’ampio pianoro su cui è ubicato il Bivacco Gontier e l’omonimo alpeggio
Difficoltà: E
Dislivello: 1000 m.
Responsabile: Danilo Chiadò 3316018676 - Germano Cortese 3408985659

22 settembre

Giro borgate di Ostana 1600 m
Valle Po, alla scoperta di alcune borgate ben conservate con vista sul Monviso
Difficoltà: T/E
Dislivello: 450 m.
Responsabile: Franco Mossino 3334626525 - Gianni Capello 3316040886 - Franca Merlo 3471247805

29 settembre

Seleiraut, bramito dei cervi
Da borgata Seleiraut (Villaretto) escursione alla ricerca dei cervi e del loro bramito
Difficoltà: E
Dislivello: 400 m. circa
Responsabile: Laura Rebora 3389719211 - Enrico Ferrero 3926567931

5 ottobre

Basso Monferrato 250 m.
Sulle dolci colline del Basso Monferrato tra San Salvatore e Lu.
Difficoltà: T/E
Responsabile: Gianni Capello 3316040886 - Franco Mossino 3334626525 - Franca Merlo 3471247805

6 ottobre

Giro del Bonom 1878 m.
Partendo da Bocchetto Sessera, si percorre una lunga cresta che unisce Monte Monticchio, Colma Bella, Pera Furà e Cima Bonom. Si ritorna percorrendo i sentieri naturalistici dell’Oasi Zegna
Difficoltà: EE
Dislivello: 650 m.
Responsabile: Angelo Malvasia 3387371722, Claudia Boni 3385937294

12 ottobre

Antica via dei Misteri di Pieve Ligure
Da Sori alla chiesetta di Monte Santa Croce con l’antica via dei misteri di Pieve Ligure. Incantevole anello sul mare del Levante ligure, un fitto reticolo di vicoli e creuze scalinate mette in comunicazione l’antico nucleo storico di Sori con Pieve Alta con il bel sentiero di cresta che conduce alla panoramica chiesetta posta sul Monte Santa Croce
Trasferimento in treno andata e ritorno da Chivasso a Sori Difficoltà: E
Dislivello: 700 m. - Percorso 12 km.
Responsabile: Roberto Ghio 3470668964 - Laura Rebora 3389719211

13 ottobre

OTTOBRATA
Festa della sezione e consegna di riconoscimenti per lunga iscrizione al CAI

20 ottobre

Mont Roux, Bechit e Borrel 2320 m.
Cime lungo la cresta di confine Piemonte e Valle d’Aosta che unisce il Mombarone al monte Mars. Partendo da Cretaz (Lillians) percorrendo l’Alta Via numero 1 si raggiunge il colle Giassit e colle della Lace, poi per cresta fino al colle Carisey da dove si ritorna con un percorso ad anello. Lungo la cresta alcuni tratti attrezzati con corde fisse
Difficoltà: EE
Dislivello: 1050 m.
Responsabile: Angelo Malvasia 3387371722 - Maria Teresa Clara 3386428614

27 ottobre

Giro delle Certose
Da Villar Focchiardo bassa Val di Susa giro ad anello delle Certose di Banda e Montebenedetto
Difficoltà: E - Percorso 12 km.
Dislivello: 800 m.
Responsabile: Roberto Ghio 3470668964 - Laura Rebora 3389719211

1 dicembre

Santuario San Besso m. 2019
Tradizionale salita al Santuario in occasione della sua festa
Difficoltà: E/EE con presenza di neve e ghiaccio
Dislivello: m.750
Responsabile: Angelo Malvasia 3387371722 - Claudia Boni 3385937294

 

 

 

 

Calendario gite 2024 del CVL

25 gennaio

Miniere di Brosso e lago Meugliano
Valchiusella (neve permettendo)
Partenza: cimitero di Lessolo 350 m - dislivello 670 m - distanza totale 14 km
Gianpiero Oberto 3357458470 (Sez. Rivarolo)
Per Chivasso: Bruno Rebora 3391930136 - Angelo Malvasia 3387371722 - Claudia Boni 3385937294

22 febbraio

Chiesa di San Giorgio - Santuario di Belmonte
Percorso ad anello lungo la prima tappa del Cammino di Oropa Canavesano che da Valperga porta a Cuorgnè. L’escursione prevede la salita al Sacro Monte di Belmonte.
Dislivello 550 m.
Angelo Malvasia 3387371722 - Claudia Boni 3385937294 - Bruno Rebora 3391930136 (Sez. Chivasso)

28 marzo

Giro del monte Cucco
Da Oropa attraverso la galleria Rosazza
Dislivello 600 m circa
Valter Di Bari 3477844147 – Dino Agnoletto 3471031777 (Sez.Ivrea)

18 aprile

Bric Castello 1473 m
Partenza da Corio 645 m - Dislivello 700 m circa
Janice Forster 335704 6778 - Claudio Beda 3394021056 (Sez. Ciriè)

23 maggio

Anello Lago di Viana - COLLE PIAN FUM
Partenza: presso l’Alpe Bianca (1410 m - sopra Viù)
Dislivello totale in salita: circa 950 m - km 15 circa
Claudio Beda 3394021056 - Anna Bergamin (Sez. Ciriè)

6 giugno

Anello Sentiero Frassati
(anello nel comune di Traves con ritorno sul sentiero della libertà)
Fiorenzo Perino 3480003004 (Sez. Lanzo)

11 luglio

Sentiero Colle San Giovanni - Muande Frestè
Nel comune di Viu con tappa a Niquidetto per visitare le lose dipinte, tappa finale all'alpeggio con degustazione formaggi
Gino Geninatti 3355694257 (Sez. Lanzo)

29 agosto

Panoramica Zegna
Dalla Casa del Pescatore 1200 m alla cima dell'Asnas 2039 m
Dislivello 850 m
Valter Di Bari 3477844147 – Dino Agnoletto 3471031777 (Sez. Ivrea)

19 settembre

Lago la Reale m 2407 (Valle Soana)
Partenza: Piamprato 1555 m - dislivello 850 m
Beppe Martino 3387582737 - Claudio Rovetto 3474947113 (Sez. Cuorgnè)

24 ottobre

Monte Lion 2009 m - Valchiusella
Partenza: Colletto di Bossola 1327 m - Dislivello 717 m - distanza totale 9 km
Gianpiero Oberto 3357458470 (Sez. Rivarolo)

21 novembre

Nantey Chemp Lilianes Valle del Lys
Percorso ad anello di 10 Km. in bassa Valle d'Aosta attraverso le località di:
Nantay, Perloz, Villaggio d'Arte di Chemp, Senizey, Cornaley, Miotcha, Cretaz, Varfey, Miriou, Las, Vallomy, Russi, Lillianes, Tournoun, Rouby, Besesse. Dislivello 650 m
Bruno Rebora 3391930136 - Angelo Malvasia 3387371722 Claudia Boni 3385937294 ( Sez. Chivasso)

12 dicembre

Anello Madonna della Neve-Bandito-Milani
Dislivello 630 m
Diego Faggiani 347 6301978 – Guido Vaulato 335 8092306 (Sez. Forno C.se)

 

N.B.: I dettagli, gli orari e quant’altro saranno definiti con precisione nelle locandine che precederanno le gite.
Tutte le gite sono da intendersi escursionistiche (E)